COMUNE DI MATERA PROVVEDIMENTI PER MERCATO VIA GRANULARI

punti apici 07.12.2017 ore 12:13
BAS
BAS L’Amministrazione comunale ha posto in essere una serie di interventi per arginare le problematiche igienico-ambientali del mercato del sabato di via Granulari.

I Vigili Urbani addetti al controllo ambientale sono stati impegnati in una capillare campagna di informazione e sensibilizzazione dei commercianti ambulanti, che sono stati individualmente istruiti sulla corretta gestione dei rifiuti prodotti. Agli ambulanti sono state consegnate buste per la raccolta differenziata con numerazione corrispondente a quella del loro stallo. Al fine di riordinare il mercato e di facilitare l’individuazione dei responsabili delle violazioni alle norme sul conferimento dei rifiuti, si sono ridisegnati gli stalli ed i relativi numeri. Sono state elevate sanzioni nei confronti di alcuni commercianti che hanno abbandonato rifiuti in maniera indiscriminata.

Considerato il comportamento di non pochi automobilisti che, violando il divieto di transito, percorrono le strade durante le operazioni di pulizia immediatamente successive chiusura del mercato ostacolandole e mettendo anche in pericolo l’incolumità degli operatori ecologici, si sono impegnati i volontari delle associazioni convenzionate con il Comune a presidio deli accessi di via Granulari.

“Era assolutamente necessario – ha affermato l’assessore all’Ambiente ed al Patrimonio Adriana Violetto - dare un nuovo ordine al mercato del sabato. Un miglioramento della situazione igienica è già visibile nelle zone interessate. Si è anche avviata un’opera di pulizia del verde vicino e, non appena si reperiranno le risorse, si procederà alla pulizia straordinaria delle scarpate ai margini dell’area mercatale, di cui ci è stato giustamente segnalato lo stato di abbandono. La corretta gestione dei rifiuti ed il tempestivo ed accurato spazzamento dell’area impedirà che buste, carte e plastiche varie si spargano per tutta la zona, creando una situazione di degrado che non può più essere tollerata”

L’Amministrazione comunale ha posto in essere una serie di interventi per arginare le problematiche igienico-ambientali del mercato del sabato di via Granulari.

I Vigili Urbani addetti al controllo ambientale sono stati impegnati in una capillare campagna di informazione e sensibilizzazione dei commercianti ambulanti, che sono stati individualmente istruiti sulla corretta gestione dei rifiuti prodotti. Agli ambulanti sono state consegnate buste per la raccolta differenziata con numerazione corrispondente a quella del loro stallo. Al fine di riordinare il mercato e di facilitare l’individuazione dei responsabili delle violazioni alle norme sul conferimento dei rifiuti, si sono ridisegnati gli stalli ed i relativi numeri. Sono state elevate sanzioni nei confronti di alcuni commercianti che hanno abbandonato rifiuti in maniera indiscriminata.

Considerato il comportamento di non pochi automobilisti che, violando il divieto di transito, percorrono le strade durante le operazioni di pulizia immediatamente successive chiusura del mercato ostacolandole e mettendo anche in pericolo l’incolumità degli operatori ecologici, si sono impegnati i volontari delle associazioni convenzionate con il Comune a presidio deli accessi di via Granulari.

“Era assolutamente necessario – ha affermato l’assessore all’Ambiente ed al Patrimonio Adriana Violetto - dare un nuovo ordine al mercato del sabato. Un miglioramento della situazione igienica è già visibile nelle zone interessate. Si è anche avviata un’opera di pulizia del verde vicino e, non appena si reperiranno le risorse, si procederà alla pulizia straordinaria delle scarpate ai margini dell’area mercatale, di cui ci è stato giustamente segnalato lo stato di abbandono. La corretta gestione dei rifiuti ed il tempestivo ed accurato spazzamento dell’area impedirà che buste, carte e plastiche varie si spargano per tutta la zona, creando una situazione di degrado che non può più essere tollerata”

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio