Avviso Pubblico - Ricettività di qualità

Segnala ad un amico stampa

13/11/2017

AVVISO IMPORTANTE DEL 13/11/2017

Con determina dirigenziale N. 15AN.2017/D.01876 del 9/11/2017 si differisce, il termine ultimo per l’inoltro della candidatura telematica, di cui all’art. 11 comma 1 dell’Avviso Pubblico “Ricettività di qualità”, approvato con D.G.R. n. 740 del 19/07/2017, e si stabilisce pertanto, che la compilazione della candidatura telematica tramite accesso alla piattaforma informatica “Centrale Bandi” nella sezione “Avvisi e Bandi” del portale della Regione Basilicata - www.basilicatanet.it, sarà possibile, fino alle ore 20.00 del giorno 12/12/2017;

FAQ PERVENUTE ENTRO IL GIORNO 27/09/2017

PER PARTECIPARE AL BANDO CLICCA QUI
Si ribadisce che lo sportello telematico per la presentazione delle domande sarà aperto fino alle ore 20.00 del giorno 12/12/2017.



E' stata pubblicata sul BUR n. 29 del 1 agosto 2017 la Deliberazione di Giunta Regionale n. 740 " DGR n.517 del 17/05/2016. Patto per lo sviluppo della Regione Basilicata sottoscritto in data 2 maggio 2016. Intervento strategico n. 19" Sostegno all'insediamento, innovazione e rafforzamento di impresa - Programma di sostegno specifico per le imprese del settore turistico". Approvazione Avviso Pubblico "Ricettività di qualità" approvata in data 19 luglio 2017.

CONSULTA SCHEDA INFORMATIVA

L’obiettivo è quello di sostenere le imprese del settore turistico per migliorare la qualità dell’offerta ricettiva e la competitività delle strutture ricettive esistenti, favorire la creazione di nuovi posti letto e di posti di lavoro utilizzando il patrimonio immobiliare esistente e valorizzando le principali destinazioni turistiche regionali. Sono ammissibili al bando regionale i programmi di investimento con un importo minimo di 200 mila euro.

Possono accedere alle agevolazioni le PMI (micro, piccole e medie imprese) che intendono realizzare il proprio programma di investimento in strutture ubicate nel territorio della Regione Basilicata e che siano già costituite e iscritte nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio alla data di inoltro della domanda.

Attività economiche ammesse a finanziamento: attività ricettive alberghiere ed extralberghiere; attività di ristorazione direttamente correlate a un’attività ricettiva esistente; attività sportive direttamente correlate a un’attività ricettiva esistente; attività inerenti il benessere fisico della persona direttamente correlate ad una attività ricettiva esistente; attività inerenti la congressualità direttamente correlate ad una attività ricettiva esistente.

In riferimento alle predette attività economiche e alle attività ricettive correlate, le tipologie di programmi di investimento ammissibili ad agevolazioni sono i seguenti:
- attivazione di nuova attività ricettiva e delle relative attività complementari;
- ampliamento di attività ricettiva esistente;
- riqualificazione di attività ricettiva esistente;
- riattivazione di attività ricettiva esistente;
- attivazione di nuove attività complementari a una struttura ricettiva esistente;
- ampliamento di esistenti attività complementari a una struttura ricettiva esistente;
- riqualificazione di esistenti attività complementari a una struttura ricettiva esistente.

Nel caso in cui a chiusura dello sportello le Domande di Agevolazione pervenute non assorbano l’intera dotazione finanziaria dell’Avviso Pubblico lo sportello telematico sarà riaperto entro dieci giorni dalla data di chiusura dello sportello precedente. Potranno essere aperti più sportelli fino a completo esaurimento delle risorse finanziarie che sono state o saranno assegnate al presente Avviso Pubblico.



PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Primo Piano