Direzione Generale Infrastrutture e Mobilità

stampa
La Direzione generale per le Infrastrutture e la Mobilità svolge i compiti e le funzioni di cui all’articolo 9 del Regolamento regionale 10 febbraio 2021 n. 1, "Ordinamento amministrativo della Giunta regionale della Basilicata" e, in particolare, cura le seguenti attività:
• istituzione di Tavoli permanenti e Task-force per l’accelerazione della spesa di progetti infrastrutturali strategici per la programmazione regionale;
• Osservatorio regionale dell’Edilizia e dei Lavori Pubblici;
• attuazione dell’art. 6, comma 2, del D.L. 16 luglio 2020, n. 76, convertito con modificazioni nella legge 11 settembre 2020, n. 120, per le opere di interesse regionale, con specifico riferimento alla costituzione del collegio consultivo tecnico;
• coordinamento e gestione nella fase di candidatura di progetti di cooperazione territoriale, programmi intersettoriali e altre tipologie di programmi complessi;
• promozione e coordinamento delle azioni di informazione e pubblicizzazione delle attività della Direzione e relazioni esterne;
Alla Direzione generale, quale incarico dirigenziale apicale, sono inoltre affidati, per le materie di competenza, i seguenti compiti e funzioni:
• attuazione dell’indirizzo politico e di coordinamento dell’attività amministrativa;
• espletamento delle funzioni apicali attribuite dall’art. 14 della l.r. n. 12/1996 e s.m.i. e dal d.lgs. n. 165/2001 s.m.i.;
• programmazione e coordinamento di azioni a carattere innovativo e trasversale;
• programmazione e gestione economico-finanziaria delle attività della Direzione generale in coerenza con gli strumenti programmatici della Regione Basilicata, in raccordo con la Direzione generale per la programmazione e la gestione delle risorse strumentali e finanziarie;
• rapporti con le amministrazioni centrali e con altri organismi nazionali e comunitari, anche in raccordo con le altre strutture amministrative regionali, ove interessate;
• promozione di accordi o altre forme di collaborazione con le amministrazioni di livello istituzionale comunitario, nazionale e locale;
• coordinamento, gestione, rapporti e relazioni con i tavoli tecnici di supporto alla Conferenza delle Regioni, Stato-Regioni e Unificata per le tematiche di competenza degli uffici della Direzione generale;
• azioni per il riordino degli enti regionali e sub-regionali, enti di diritto privato controllati e società partecipate, attraverso la fusione, l’accorpamento, la soppressione e la eventuale nuova istituzione, in raccordo con l’ufficio legislativo e della segreteria di giunta;
• coordinamento e gestione di rapporti e relazioni con gli enti regionali e sub-regionali, enti di diritto privato controllati e società partecipate;
• monitoraggio e verifica delle attività espletate dagli enti regionali e sub-regionali, enti di diritto privato controllati e società partecipate secondo le modalità definite dalla disciplina regolamentare per l’esercizio della vigilanza e controllo sui predetti enti ai sensi dell’articolo 21 comma 1 del Regolamento regionale 1/2021;
• definizione negoziata degli obiettivi strategici pluriennali e operativi annuali di enti regionali e sub- regionali, enti di diritto privato controllati e società partecipate e definizione di relativi indicatori di performance;
• promozione della transizione alla modalità operativa digitale e definizione dei flussi di processo finalizzati alla realizzazione di una amministrazione digitale e aperta in raccordo con il Responsabile per la Transizione Digitale regionale, di cui all’art. 17 del C.A.D;
• coordinamento delle attività relative alla predisposizione del Piano della performance da parte di ciascun ufficio della Direzionale generale;
• procedimenti per il conferimento degli incarichi di collaborazione;
• adozione delle misure necessarie per il rispetto della normativa sul trattamento dei dati personali e, in raccordo con il responsabile protezione dati - D.P.O., adempimenti conseguenti;
• ogni altra funzione o compito assegnati ovvero riconducibili all’incarico apicale, sulla base di disposizioni normative, principi generali dell’ordinamento giuridico o di direttive del Presidente e atti della Giunta regionale.
Il direttore generale, per le materie di competenza:
• è individuato quale datore di lavoro in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro, ai sensi dell’articolo 2 del d.lgs. 81/2008 s.m.i.;
• è individuato responsabile del trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. 2016/679/UE;
• è individuato titolare del potere sostitutivo ai sensi dell’articolo 2 della legge 241/1990 s.m.i.;
• nelle conferenze di servizi individuato Rappresentante unico della Regione – RUR – di cui all’articolo 14- ter, comma 3, della legge 241/1990 s.m.i.;
• ferme restando le attribuzioni e le responsabilità in capo a ciascun dirigente, presidia, a livello direzionale generale, l’adempimento degli obblighi di pubblicità e trasparenza previsti dalla vigente normativa;
• adotta le misure necessarie per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza nell’amministrazione in conformità alle previsioni del piano triennale di prevenzione della corruzione e trasparenza;
• coordina le attività riguardanti il funzionamento della segreteria di Direzione.

Dirigente Generale: Ing. Roberto Tricomi
Direzione Infrastrutture e Mobilità
Corso G. Garibaldi,139 - Potenza
Tel 0971 668490
e mail PEC:  dg.infrastrutture_mobilita@cert.regione.basilicata.it
roberto.tricomi@regione.basilicata.it