FORMAZIONE SANITARIA: APPROVATO P.O.F. UNIVERSITÀ CATTOLICA

punti apici 16.11.2022 ore 09:17

Fanelli: il nostro intento è di garantire continuità nei percorsi formativi, al fine di creare occupazione per i giovani che si formano in regione.

AGR
l'assessore Fanelli l'assessore Fanelli AGR La Giunta regionale ha approvato il piano dell’Offerta Formativa dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma riguardante i corsi di laurea delle professioni sanitarie in Infermieristica, Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia, Fisioterapia presso l’Azienda Ospedaliera San Carlo di Potenza ed il Presidio Ospedaliero di Villa d’Agri per gli anni accademici 2022/2023,2023/2024 e 2024/2025.

“Il provvedimento – commenta l’assessore alla Salute e Politiche della Persona, Francesco Fanelli - conferma l’impegno di questa Amministrazione ad investire nella formazione, con particolare attenzione sui profili professionali sanitari, di cui si rileva un importante fabbisogno. Per il sistema sanitario regionale è fondamentale implementare i temi della formazione e della specializzazione, con tutte le sfide di qualità che ne conseguono, per elevare gli standard delle cure offerti dalle nostre strutture. I professionisti sanitari – aggiunge Fanelli - ricoprono ruoli di primaria importanza e lo testimoniano con il loro operare quotidiano, è per questo compito delle istituzioni e di tutti i soggetti preposti, individuare e garantire la continuità del loro percorso formativo atto a concretizzare possibilità di realizzazione di percorsi lavorativi in regione. L’auspicio è che i nostri giovani, al conseguimento della laurea, possano prendere servizio nei Distretti sanitari del nostro territorio e lavorare nelle stesse realtà in cui si sono formati. In tale contesto – sottolinea Fanelli - si inserisce anche la riattivazione del corso di Laurea in Fisioterapia, con ben 20 posti disponibili, con una concreta prospettiva occupazionale. Tale corso – conclude Fanelli – è programmato in funzione del reale fabbisogno di profili professionali sanitari, valutati e ridefiniti dalla Regione Basilicata con procedure che si ripetono ed aggiornano ogni anno”.

Cerca una notizia

Per data di pubblicazione [gg/mm/aaaa]

Ordina dal

Cerca nell'archivio